IL COLPO DI GRAZIA DEL MINISTERO DELL'AMBIENTE!


Secondo quanto scritto da un piccolo quotidiano on-line toscano, a dir poco di parte, si evince la "notizia" che il governo, quindi il ministro dell'ambiente "governato" dal ministro uscente Galletti, avesse accettato la proposta del comune dell'Argentario, in toscana, la quale concerneva e paventava la possibilità di cattura e uccisione di lupi e ibridi.

La notizia è parsa quantomeno fuori luogo, in primis perché le norme europee sul lupo sono molto chiare, il lupo è fino a prova contraria un animale protetto, in secondo luogo, le deroghe vengono applicate solo e soltanto se nessun altra forma di prevenzione abbia avuto esito positivo, implicitamente applicate.

La motivazione data dal "quotidiano" invece è quella della "paura e disagio dei cittadini", motivazione che non regge e fa acqua da tutte le parti.

Poche ore dopo "la republica.it " rende nota la risposta del ministero che nega totalmente la volontà descritta dal pseudo giornalista e precisa che il via libera alla cattura, ma non all'abbattimento, è rivolta ad un cane vagante che reca disturbo ai cittadini.

Ora, la curiosità è, come si può permettere un quotidiano on-line di scrivere false notizie, quindi procurare un falso allarme, generare terrorismo psicologico ed affermare il falso?

la seconda curiosità è : come si spiega che per un comune italiano, nel 2018 per catturare un semplice cane randagio, sia quasi necessario chiamare l'esercito?

Le parole stanno a zero, la Toscana si contraddistingue per la sua ignoranza e poca sensibilità in tema ambientale, non bastano artisti e scrittori per essere un popolo evoluto, serve cultura, non solo "coltura"!


Featured Review
Tag Cloud
Non ci sono ancora tag.